Home altre notizie
Notizie Scientifiche
percorso di eccellenza per i dieci migliori studenti di medicina PDF Stampa
Scritto da admin   
Domenica 12 Novembre 2017 17:52

Medicina, per i dieci migliori studenti c’è un percorso di eccellenza.

Alla Vanvitelli arriva il Programma MD/PhD

Un percorso di formazione di eccellenza per dieci futuri medici, la Vanvitelli, unica in Italia insieme all’Università di Torino, lancia un nuovo Percorso di eccellenza (Programma MD/PhD), in cui lo studente studierà e contemporaneamente farà ricerca scientifica dal 2° al  6° anno di corso di laurea in medicina e chirurgia.

I 10 studenti selezionati ogni anno non pagheranno le tasse universitarie e al tempo stesso riceveranno una borsa mensile di circa 1000€.

I giovani prescelti in determinati periodi dell’anno accademico e a partire dal 4 anno di medicina studieranno anche in prestigiosi istituti di ricerca, enti regolatori e università nazionali ed internazionali,  totalmente a spese dall’Ateneo. 
Potranno concorrere a questa opportunità unica nel suo genere gli studenti che quest'anno (2017/18) si iscriveranno al I anno di corso e che entro il 30 settembre 2018 avranno superato tutti gli esami del I anno con un voto medio non inferiore a 28/30.

I criteri di selezione saranno tutti oggettivi: per il 60% la posizione in graduatoria nazionale dell'accesso programmato a Medicina, per il 20% la media  del voto agli esami del I anno e per il 20% la più giovane età.
I 10 studenti scelti dovranno quindi: 1) conseguire 60 - in laboratori di ricerca del nostro Ateneo o di altre istituzioni, in aggiunta ai 360 crediti previsti nel piano di studi; 2) fare ricerca scientifica a livello internazionale documentata da pubblicazioni su riviste con peer review; 3) essere in regola con gli esami e mantenere una media non inferiore a 28/30. Questo percorso potrà condurre ad un accesso  prioritario al Dottorato di Ricerca e facilitare il percorso al  ruolo di  Ricercatore Universitario in funzione dell’attivazione del Policlinico di Caserta.
Ulteriori dettagli saranno definiti in un apposito regolamento di Ateneo utile per l'emanazione del bando di accesso al Programma MD/PhD (a.a. 2018/2019)

favicon Vicina agli studenti, connessa al futuro

Share
Ultimo aggiornamento Domenica 12 Novembre 2017 17:54
 
convenzione con il Cinema San Marco di Caserta PDF Stampa
Scritto da admin   
Lunedì 06 Novembre 2017 19:49

L'Università ti porta al cinema!

Caserta - Da oggi andare al cinema costa meno. Presenta un documento che attesti

il tuo status di studente e acquista i pacchetti promozionali riservati apposta per te.

- Biglietti a 4,5 euro tutti i giorni della settimana a qualsiasi proiezione
- Biglietti a 4 euro in caso di pacchetto minimo di acquisto di 50 biglietti
- Biglietto + bibita + patatina o pop corn a 6 euro.

L'iniziativa è valida presso il Cinema San Marco di Caserta.

Decreto

Share
Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Novembre 2017 19:49
 
convenzioni PEC per Ordini dei Medici della Campania PDF Stampa
Scritto da admin   
Lunedì 20 Marzo 2017 18:02

guida per attivare la propria PEC
__________________________________

1) vai su

www.pec.it/Convenzioni.aspx

2) per l'ordine di Caserta inserire il codice

omceo-ce-0055

3) Cliccare su POSTA CERTIFICATA ("scopri")

4) Ora vi chiederà codice fiscale, cognome e nome

5) Segnate subito la PEC che vi ha assegnato il sistema automaticamente

6) Perfezionate la registrazione

7) andare su www.pec.it, entrare con pec e password

8) c'è scritto "upload" da qualche parte sulla destra, cliccate
e caricare il vostro documento (pdf o jpg).

 

PS: ovviamente i codici di convenzione degli altri ordini si trovano banalmente scrivendo in google "convenzione pec ordine dei medici X"

 

Pps: 
ordine di Avellino: OMCEO-AV-0020
ordine di Caserta: omceo-ce-0055
ordine di Napoli inserire il codice OMCEO-NA-0039

Share
Ultimo aggiornamento Sabato 25 Marzo 2017 09:47
 
Ospedale di Nola. La nostra vicinanza ai colleghi PDF Stampa
Scritto da dott. Pierluigi MOSCA   
Mercoledì 11 Gennaio 2017 18:53

Vogliamo manifestare la nostra vicinanza ai medici di Nola, per noi destinatari di stima e di encomi, che sono stati bersagliati dalla mala politica e dai mediocri mass media per un lavoro straordinario, letteralmente fuori dall'ordinario.

 

LEGGI ANCHE: Ospedale Nola. Ordini dei medici campani: “Grazie ai colleghi che hanno curato a terra i pazienti”

Share
Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Gennaio 2017 18:58
 
Presentazione libro del prof. Gian Paolo Porreca PDF Stampa
Scritto da admin   
Venerdì 20 Novembre 2015 18:44

presentazione «Elogio del medico» di Gian Paolo Porreca | giovedì 3 dicembre, ore 18.00 | Spazio Guida | via Bisignano, 11 | Napoli

 

Presentazione del libro di

Gian Paolo Porreca

ELOGIO DEL MEDICO

A discuterne con l’autore:

Maurizio Cotrufo

Francesco De Core

Berardo Sarubbi

«L’aveva detto, l’aveva scritto proprio lui, una volta,

che il suo rapporto con la Medicina non era mai stato un rapporto istituzionale,

di professionista in carriera, ma un rapporto personale.

Da uomo a uomo.

E ci pensava, consapevole con lucidità della sua estraneità

all’atteggiamento corrente di affari e produttività aziendali, di adorazione del budget,

ancora di più in quei pomeriggi nell’ambulatorio di Chirurgia Vascolare,

quando si confrontava solo o con un malato più solo di lui,

contro le pareti di un bianco negligentemente riattinto […]».

È un Medico senza mostrine e senza coccarde, il Medico desnudo di Porreca.

Un Medico di corsia, di guardia, di paese, di ospedale, un Medico in quattro “stanze”, che abita il giorno con il Paziente e ne incrocia gli sguardi e i silenzi. Quel Medico, lontano dall’eloquio e dalla retorica, che condivide in difetto di presunzione la solitudine altrui.

I turni della domenica, le polpette di don Mario, i Notturni di Chopin e il coraggio di certe bugie, specie se fuori è Natale…

Un Elogio destinato a farsi ricordare.

Gian Paolo Porreca è nato a Napoli nel 1950.

Professore aggregato di Chirurgia Vascolare della Seconda Università degli Studi di Napoli, svolge la sua attività assistenziale presso il Dipartimento di Chirurgia Cardiovascolare e dei Trapianti dell’Azienda Ospedaliera “V. Monaldi” del capoluogo campano.

Scrittore ancor prima di indossare il camice bianco, nel solco della grande narrativa partenopea degli anni Sessanta (Prisco, La Capria, Compagnone), ha esordito con A Gerben, con simpatia (Schettini, 1975), scritto a soli diciannove anni. Ha pubblicato successivamente la raccolta di racconti Una stagione fiamminga (Alfredo Guida, 1992); il romanzo Ti raccomando Raas (Limina, 1996); Pantani e io (Limina, 1999);Chiedimi chi era Merckx (Castelvecchi, 2013) e L’estate di P. ed altri racconti aurunci (Ikone-Byblos, 2013). Ha inoltre curato un volume di saggi in memoria di Luigi Compagnone (ESI, 2000).

È stato premiato in diversi concorsi letterari, dai Premi Coni ’78, ’86 e ’93 al Selezione Bancarella Sport ’93, dal Teramo ’69 al Domenico Rea - Isola d’Ischia ’97, al Premio Benevento 2000.

Giornalista pubblicista dal ’96, collabora a «Il Mattino».

Con la Tullio Pironti Editore ha già pubblicato il fortunato La meravigliosa storia del trapianto di cuore a Napoli (2014), scritto a quattro mani con Maurizio Cotrufo.

Attachments:
Download this file (Copertina_Porreca.pdf)Copertina_Porreca.pdf[ ]102 Kb
Share
Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Novembre 2015 18:50
 
« InizioPrec.123456789Succ.Fine »

Pagina 1 di 9

feed-image Feed Entries


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.